250KM IN PORTOGALLO by Longboard & Treno

In breve: 250km attraverso il Portogallo in 5 giorni, da Porto a Caldas da Rainha, in longboard e treno (più o meno 50 e 50), ogni giorno 50km e una tappa diversa.
Era da quasi due settimane che, di notte, selezionavo e montavo il materiale video. Non riuscitissimo, bisogna ammetterlo, essendo che non era facile spostarsi costantemente e realizzare anche riprese di qualità. Anche perchè gli imprevisti sono stati più del previsto. Ero indeciso se montare un breve video emozionale stra fico, con una "ispirational soundtrack" oppure un qualcosa come questo, lento, noioso e lungo. Come potete vedere ho optato per la seconda opzione, perché di figo, non c'è nulla.


Semmai c'è la noia di aspettare un treno, l'ansia di arrivare entro sera nella tappa decisa, il silenzio quotidiano, l'attesa perchè l'acquazzone finisca per poter partire prima che sia troppo tardi, e molto altro che di figo non ha niente.
Diciamo che questo video ha la presunzione di essere una specie di diario. In cui non c'è tutto, ma c'è l'atmosfera e il senso di quelle poche giornate, che sono sembrate un lungo e piacevolissimo mese.

 

Avrei potuto fare un breve video emozionale, certo, ma sarebbe stato uno dei tanti. Quello che mi interessa, è cogliere il senso e l'atmosfera delle cose. Qui il senso lo si può trovare nella musica, nelle citazioni, nelle riprese che parlano da sole, motivo per cui non ho aggiunto una mia voce narrante. Questo è stato un viaggio, anche se durato poco, lungo, ricco di silenzio, di concentrazione, di noia, di solitudine, di paura di rompere l'attrezzatura. Questo è quello che volevo emergesse. Spero di esserci riuscito.

 

Comunque, se vi va, buona visione!